Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più
App Store Google Play

Gli Associati

Cantine

Az. Agr. Balestri ValdaVia Monti, 44 - 37038 Soave (VR) - Tel: +39 045 7675393info@vinibalestrivalda.comstampa

Az. Agr. Balestri Valda

L'Azienda Agricola BALESTRI VALDA è un'azienda moderna che ricalca con equilibrio una tradizione nobile e antica.

Queste terre sono da sempre conosciute come particolarmente vocate alla coltivazione della vite. I colli a nord di Soave, dove si coltivano i vigneti aziendali, sono di origine basaltica, favorevolmente strutturati dal punto di vista granulometrico, con una rilevante componente sabbiosa così da consentire  una buona espansione dell'apparato radicale e quindi facilitare l'assorbimento dei principi alimentari. Il clima è ottimale, mite e generoso, e l'esposizione a sud consente un giusto accumulo degli zuccheri grazie all'abbondante irradiazione solare. Per il 70 percento si coltiva garganega e per il restante 30 percento trebbiano di Soave, vitigni unici ed essenziali per i vini tipici della zona, il Soave ed il Recioto.

Le modalità di allevamento affiancano nuovi sistemi alla collaudata tradizione locale, a seconda dei casi e con sapiente equilibrio, così da aumentare la densità d'impianto diminuendo le rese per ettaro. Fino a selezionare una qualità degna del nome Balestri Valda. Ogni cura dedicata ai vigneti è espressione di rispetto per la vigna e l'ambiente. La potatura, i diradamenti, la selezione dei grappoli, tutto avviene secondo un'idea di armonia con la vite: principio sacro per i vignaioli esperti.

La vendemmia si svolge a mano, puntuale come tradizione comanda, secondo i tempi delicati della giusta maturazione, verificata giornalmente con analisi accurate.

Poi arriva il momento della cantina. Dove nascono e maturano i vini, dove gli aromi e i profumi si definiscono e si afferma l'eccellenza. La cantina "rossa" è un luogo d'incontro eccezionale tra cultura antica e tecniche moderne. Non potrebbe essere altrimenti, perchè il vino ha bisogno dell'una e delle altre per superare in gusto e aromi la nostra immaginazione. E allora alle presse pneumatiche per la spremitura soffice delle uve e alle vasche in acciaio per la fermentazione e la conservazione dei vini, si affiancano pregiate botti di rovere e preziose barriques.

E sopra ad ogni cosa regna la passione, che trasforma un mestiere bello e importante come quello del vinificatore in qualcosa di più: in una sorta di orgoglio, di profondo sentimento del ben fare.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. CasarottoVia Pasquaro, 12 - 37030 Montecchia di Crosara (VR) - Tel: +39 045 7450165www.vinicasarotto.comstampa

Az. Agr. Casarotto

Tutto iniziò nella metà del secolo scorso, quando Celeste e Leone Casarotto decisero di unire il loro amore per la vite, la passione e la dedizione nel lavorarla e le loro forze per dar vita ad una piccola azienda familiare.

L’insegnamento del padre, Luigi, che prima di loro fece del vignaiolo il suo mestiere e ancor più il suo orgoglio, fu il loro punto di forza ma molto devono riconoscere alla prolifica terra in cui i vigneti sono cresciuti ed in cui loro sono nati.

Questi terreni ereditati dal padre erano ripartiti in varie zone di Montecchia di Crosara, altamente vocate alla coltivazione della vite. Ma non di una vite qualsiasi: la Garganega il cui Soave e Recioto di Soave sono da sempre il vanto dell’azienda Casarotto, dai quali hanno ricevuto costantemente grandi emozioni e soddisfazioni.

Negli anni 50, appena avviata l’azienda Casarotto, i due fratelli partirono con una produzione limitata di vino solo sfuso,rivolgendosi soprattutto a famiglie e locande della zona di Verona, Vicenza e Treviso.

Con il passare degli anni, riuscirono ad acquistare vari appezzamenti nella Val d’Alpone e a San Bonifacio così da poter allargare e diversificare la coltivazione anche con dei vini rossi quali il Cabernet e Merlot, Rondinella e Corvina, secondo le esigenze dei clienti e concentrarsi quasi esclusivamente nella produzione di vino di qualità in bottiglia.

Da ultimo, non per importanza ma per cronologia, è il vigneto rilevato nella zona dei Lessini, nel comune di San Giovanni Ilarione dal quale si dà vita al vino Durello.

Rimane ancora attiva la produzione, raccolta e vendita delle ciliegie "more" direttamente dalle nostre campagne di Montecchia di Crosara, dove tra l'altro la seconda domenica del mese di luglio si svolge la bella Sagra delle Ciliegie e la cantina è aperta tutto il giorno.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. CoffeleVia Roma, 5 - 37038 Soave (VR) - Tel: +39 045 7680007www.coffele.itstampa

Az. Agr. Coffele

Se in ogni grande vino è racchiusa una storia, quella dei vini Coffele narra prima di tutto di un incontro d'amore, quello tra Giovanna Visco e Giuseppe Coffele, nel 1971. Narra poi della loro passione cresciuta negli anni: per la terra, per la vite e per la ricerca di un’eccellenza che affonda le proprie radici nella tradizione della Famiglia Visco, storica azienda vitivinicola di Soave che già a metà dell’Ottocento vinificava le proprie uve raccolte a Castelcerino, uno dei cru più vocati della zona del Soave Classico.

Questa storia giunge fino ad oggi: l’Azienda Agricola Coffele, si è arricchita della presenza di Alberto e Chiara Coffele, rispettivamente enotecnico e responsabile commerciale.

I vini Coffele nascono  e sono custoditi dietro l’antico portale che ospita la cantina del 1600, in pieno centro strico a Soave: un luogo che unendo antiche tradizioni alla vivacità dei giovani diventa ideale per gustare aromi senza tempo.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. Corte MoschinaVia Moschina, 1 - 37030 Roncà (VR) - Tel: +39 045 7460788www.cortemoschina.itstampa

Az. Agr. Corte Moschina

Ai piedi dei Monti Lessini, in un territorio dove il verde dei vigneti domina, su una modesta altura, una antica proprietà veneziana riportata all'originaria bellezza racchiude "Corte Moschina".

Due storici obelischi, simboli marinari della serenissima, segnano l'accesso alla corte, dove Silvano e Patrizia, con i loro figli Alessandro e Giacomo, vi invitano a condividere il loro mondo, fatto di amore per la terra e passione per il vino .I nostri vigneti ed ogni singola vigna costituiscono la "materia prima" della nostra produzione in un territorio speciale, sia per origine, composizione ed esposizione.

È proprio il binomio unico tra vitigno e territorio l'elemento essenziale che contraddistingue la qualità dei nostri vini, frutto di attente coltivazioni, mirate alla tutela dell'ambiente, e minuziose pratiche enologiche.

Tutto questo per offrire un prodotto eccellente che sia la migliore espressione di questo territorio.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. El VegroVia Santa Croce, 105 - 37032 Monteforte d'Alpone (VR) - Tel: +39 045 6100807stampa

Az. Agr. El Vegro

Quest’azienda a carattere familiare è condotta da Roberto Biondi e basa la propria produzione sul patrimonio viticolo collocato nel comune di Monteforte d’Alpone, sul versante orientale del Monte Foscarino.

La ricerca di un’impronta tradizionale nella produzione del Soave è assecondata dal grande equilibrio raggiunto dai vecchi vigneti a pergola, vero orgoglio aziendale. Nelle vinificazioni l’obiettivo è la tipicità dei caratteri olfattivi e gustativi.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. Fraccaroli Tizianovia Boschetto,8 Lavagno (VR) - Tel: 3346640866stampa

Az. Agr. Fraccaroli Tiziano

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. FranchettoVia Binelli, 22 - 37030 Roncà (VR) - Tel: +39 045 7460287www.cantinafranchetto.comstampa

Az. Agr. Franchetto

Nell'ultimo lembo di terra situato ad est della DOC Soave sorgono i vigneti dell'Azienda Agricola Franchetto. A Terrossa, dove la famiglia risiede da oltre un secolo, si respira ancora una cultura contadina antica, legata ad una tradizione di confine tra le provincie di Verona e Vicenza. Un' agricoltura legata molto all' influsso montanaro dei Lessini che in queste terre argillose fondano le loro prime pendici.

La pastorizia è agli albori della storia aziendale che si trasforma ben presto grazie alla grande passione dello zio Toni. Egli, cultore della vite, pianta un vero e proprio laboratorio vivaistico dove sperimenta le varie tipologie di barbatelle conosciute in quei tempi, le antiche dall'Oro, Uliega, Delizia e molte altre. Poi dall' uva da tavola si passa all' uva da vino. Dal 1936, con la nascita di Sante Franchetto l' azienda passa definitivamente alla viticoltura. Fino al 1982 rimane azienda produttrice d' uva. Successivamente inizia l' avventura della vinificazione che completa il percorso iniziato dallo zio Toni. Oggi Antonio Franchetto continua la lunga storia maturata da quell' idea rimanendo legato ai vitigni storici e tipici di queste terre: la Garganega e la Durella.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. Gini Sandro e ClaudioVia Matteotti, 42 - 37032 Monteforte d'Alpone (VR) - Tel: +39 045 7611908www.ginivini.comstampa

Az. Agr. Gini Sandro e Claudio

A Monteforte d'Alpone, zona di produzione del Soave Classico, ha sede l'azienda agricola "Gini", una realtà produttiva che da sempre rappresenta un punto di riferimento importante per la qualità dei suoi vini. I fratelli, Sandro e Claudio, si occupano in prima persona della conduzione degli oltre 30 ettari di vigneto situati in alcune fra le posizioni collinari a più alta vocazione viticola. Merito dell'azienda è stata la capacità di saper conciliare l'amore per la tradizione con le più moderne tecniche di lavoro e di affinamento che oggi la professione viticola esige. Nella nuova cantina, scavata nella roccia tufacea, vengono custoditi i preziosi vini prodotti da questa azienda. Il loro motto è "qualità prima di tutto", imperativo che fa rima con serietà, semplicità, simpatia e passione per il proprio lavoro.

A Monteforte d'Alpone, zona di produzione del Soave Classico, ha sede l'azienda agricola "Gini", una realtà produttiva che da sempre rappresenta un punto di riferimento importante per la qualità dei suoi vini. I fratelli, Sandro e Claudio, si occupano in prima persona della conduzione degli oltre 30 ettari di vigneto situati in alcune fra le posizioni collinari a più alta vocazione viticola. Merito dell'azienda è stata la capacità di saper conciliare l'amore per la tradizione con le più moderne tecniche di lavoro e di affinamento che oggi la professione viticola esige. Nella nuova cantina, scavata nella roccia tufacea, vengono custoditi i preziosi vini prodotti da questa azienda. Il loro motto è "qualità prima di tutto", imperativo che fa rima con serietà, semplicità, simpatia e passione per il proprio lavoro.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. La CappuccinaVia San Brizio, 125 - 37032 Monteforte d'Alpone (VR) - Tel: +39 045 6175036 - Tel: +39 045 6175755www.lacappuccina.itstampa

Az. Agr. La Cappuccina

Fondata oltre un secolo fa, nel 1890, dalla famiglia Tessari, La CAPPUCCINA è situata nel cuore della zona di produzione del vino Soave doc, a Costalunga di Monteforte d’Alpone, sulle dolci colline ad est della provincia di Verona - la romantica città di Giulietta e Romeo - e solo ad un’ora di viaggio da Venezia. Fascino e mistero avvolgono il nome dell’azienda che deriva dalla suggestiva cappella privata, annessa a Villa BuriTessari, risalente al XVI sec., ove si pensa officiassero un tempo i frati Cappuccini. La chiesetta (1725), stilizzata nel logo aziendale, è un autentico gioiello dell’architettura locale tra le nere rocce vulcaniche della Val d’Alpone. Nei 38 ettari di vigneto crescono rigogliose le nostre viti e maturano pazientemente i nostri vini.

Alla guida dell’azienda, siamo, alla quarta generazione di vitivinicoltori: Sisto, agronomo laureato alla facoltà di Scienze Agrarie di Padova e rappresenta La Cappuccina all’estero, Pietro, enologo diplomato alla scuola di Conegliano, ed Elena, laureata in Economia e Commercio, è responsabile del marketing. Un talento ereditato da Papà Lorenzo e Nonno Attilio Tessari, che ci hanno trasmesso con passione l’amore per la natura e il rispetto dell’ambiente. Sin dal 1985, in maniera del tutto pionieristica per la zona, abbiamo scelto di applicare il metodo di agricoltura biologica certificataper tutte le fasi della produzione, dalla coltivazione della vite, fino all’imbottigliamento del vino. Sino ad oggi i risultati di questa scelta ci hanno premiato, siamo considerati tra le più qualificate aziende vitivinicole biologiche italiane.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. Le MandolareVia Sambuco, 180 - 37032 Monteforte d'Alpone (VR) - Tel: +39 045 6175083www.cantinalemandolare.comstampa

Az. Agr. Le Mandolare

Da più di mezzo secolo, nella culla del Soave, la cantina Le Mandolare vinifica le uve nate dai vigneti di proprietà di Brognoligo, Castelcerino, Fittà e Monteforte. Un angolo della terra che già dal ‘500 era scelto dai Vescovi di Verona per il loro raccoglimento ozioso. Giungendo qui dalla città, infatti, i prelati trovavano nella natura, ancor oggi a tratti incontaminata, quel giardino naturale che sono le colline della vallata d’Alpone. Anche per questo i raccolti necessari alla produzione vengono selezionati al fine di rispettare le tipologie della zona e, di conseguenza, il patrimonio naturale del territorio che un decreto del Ministero dell’Ambiente ebbe a definire come “…configurabile ad ambiente naturale a 360°…”.Quando parliamo dei prodotti “Le Mandolare”, il Soave Superiore Docg Classico, il Soave Doc Classico e il Recioto di Soave Docg, parliamo di lavorazioni che vanno dalla raccolta delle uve all’impianto dei vigneti eseguite tutte rigorosamente a mano. Solo una passione così, tradizionale ma d’avanguardia, può creare vini in grado di appagare anche i palati più esigenti.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. Marco MosconiLocalità Paradiso, 5 - 37031 Illasi (VR) - Tel: +39 045 6529109www.marcomosconi.itstampa

Az. Agr. Marco Mosconi

L’azienda Mosconi Marco è situata ad Illasi nell’omonima valle, nella zona del Soave e del Valpolicella. Grazie alla speciale composizione dei terreni ed al particolare microclima, la Val d’Illasi gode di un’ottima posizione per la produzione vinicola. La proprietà ha un’estensione di 5 ettari coltivati interamente a vigneto. Tutte le uve coltivate in azienda sono autoctone atte a produrre i vini Soave, Recioto di Soave, Valpolicella e Amarone della Valpolicella. Obiettivo primario del titolare dell’azienda, animato da forte passione per il mestiere di vignaiolo, è quello di garantire la continuità della tradizione mediante la valorizzazione di vitigni autoctoni e lo stretto legame con il territorio.

I vigneti aziendali sono dislocati principalmente in due zone: il principale si trova in località Paradiso, sede dell’azienda, dove viene coltivata la varietà Garganega per la produzione di Soave doc e Recioto di Soave docg; l’altro è ubicato in località Montecurto, qui sono presenti le varietà a bacca rossa "Corvina, Rondinella, Croatina e Oseleta" per la produzione di Valpolicella Superiore doc e Amarone della Valpolicella doc. Il tipo di allevamento per la varietà Garganega è a pergola veronese, con vigneti di età media 30 anni e densità 4000 ceppi/ettaro. Per le varietà a bacca rossa il tipo di allevamento è a Guyot, con vigneti di età media 10 anni e densità 7000 ceppi/ettaro.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. MontetondoVia San Lorenzo, 89 - 37038 Soave (VR) - Tel: +39 045 7680347www.montetondo.itstampa

Az. Agr. Montetondo

Nel cuore della zona del Soave, si trova l'Azienda Agricola MONTETONDO che da più di tre generazioni tramanda di padre in figlio la tradizione di amore verso il proprio lavoro e la propria terra.

Tra queste colline, da sempre luogo ideale per la coltivazione della vite, il titolare dell'Azienda Gino Magnabosco e la sua famiglia seguendo con scrupolo tutte le fasi di vinificazione, dal vigneto fino all'imbottigliamento, offrono vini di riconosciuta qualità.

Con l'attenzione costante verso i miglioramenti delle tecniche viticole la famiglia Magnabosco intende garantire vini rappresentativi del territorio, della cultura e della tradizione del Soave.

Venite a degustare i nostri vini nell'accogliente Punto Vendita all'interno dell' azienda; saremo lieti di accogliervi e di darvi ogni informazione sul Soave e sugli altri nostri prodotti.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. NardelloVia IV Novembre, 56 - 37032 Monteforte d'Alpone (VR) - Tel: +39 045 7612116www.nardellovini.itstampa

Az. Agr. Nardello

Famiglia di viticoltori da diverse generazioni, l’azienda dispone di circa 14 ha, la maggior parte dei quali rappresenta un nucleo storico sempre stato di proprietà della famiglia Nardello.

La stessa testimonianza deriva da documenti conservati presso la biblioteca capitolare di Verona risalenti al 1200 circa secondo il quale la famiglia era stata precedentemente  livellaria delle proprietà vescovili in Monteforte.

In quasi tutti i vigneti l’età media delle piante è molto alta  40/50 anni. La restante parte  invece, sono vigneti di recente acquisizione, o piantati recentemente utilizzando nuove forme d'allevamento  più consone ad una viticoltura di alta qualità.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. Vicentini AgostinoVia Cesare Battisti, 62/c - 37030 Colognola ai Colli - Tel: +39 045 7650539www.vinivicentini.comstampa

Az. Agr. Vicentini Agostino

La melograna, antico simbolo di fecondità e di discendenza numerosa, è stata scelta come insegna e offerta come auspicio di vitalità ed entusiasmo. È nella bellissima valle dei ciliegi, in un ambiente ancora integro e legato alle tradizioni, che l'azienda conduce la propria attività. Se l'immagine della melagrana rappresenta un simbolo propizio, questo dimostra il successo raggiunto in breve tempo dall'azienda, ottenendo buoni livelli produttivi e qualitativi.

Agostino Vicentini ha ereditato dal padre Francesco 14 ettari di vigneto e in più la passione, l'amore per la terra, i segreti del mestiere e l'esperienza maturata nei 40 anni della sua attività. A tutto ciò, Agostino, ha aggiunto la voglia di raggiungere nuove mete, cercando di ottenere sempre il meglio da una natura già assai generosa.
 

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. Villa CanestrariVia D. Broglio, 2 - 37030 Colognola ai Colli - Tel: +39 045 7450074www.villacanestrari.comstampa

Az. Agr. Villa Canestrari

Una storia di famiglia

Siamo alla quarta generazione. Da più di centocinquant'anni la famiglia Bonuzzi produce vini dai propri vigneti.

L'Azienda che dagli anni '90 ha preso il nome di "Villa Canestrari", è nata dalla fusione dell'azienda Bonuzzi, fondata dai bisnonni paterni, a Colognola ai Colli con quella dei nonni materni, Franchi, attiva per quasi un secolo ad Illasi e proprietaria della Villa Canestrari.

La sede amministrativa, la cantina di vinificazione e imbottigliamento si trova a Colognola ai Colli.
Le cantine sotterranee, con l'invecchiamento in legno, si trovano nelle tenute di Illasi e Colognola ai Colli.
Fa parte del nostro staff l’enologo Luigi Andreoli che con professionalità e passione ha affiancato il proprietario enologo Carlo Bonuzzi, che si dedica soprattutto alla cura dei vigneti.

Sia nei vigneti che nelle cantine di vinificazione e invecchiamento, sono state apportate innovazioni e molte migliorie tecnologiche.

Le nuove tecnologie affiancano la tradizione: si presta la massima attenzione a igiene e pulizia, al controllo delle uve, che, tutte di nostra produzione e raccolte esclusivamente a mano, vengono messe in casse e portate entro qualche ora dalla raccolta in cantina per essere pigiate. Per i vini bianchi si pratica la criomacerazione seguita a tempo debito, da pressatura soffice.
Per i rossi, fermentazione con bucce e lenta ma continua macerazione. La temperatura di fermentazione viene controllata elettronicamente.

Si usano lieviti selezionati parte dei quali provenienti da selezioni fatte da uve della zona.
I serbatoi in acciaio o cemento vetrificato, dove sostano prima i mosti e poi i vini, vengono colmati automaticamente con azoto che impedisce al vino di assorbire ossigeno.

I grappoli scelti per l’appassimento vengono posti in piccole casse dopo attenta cernita e quindi messi a riposare nel fruttaio. Non vogliamo che niente sia lasciato al caso: per questo abbiamo dotato i nostri fruttai di apparecchiature che garantiscano un perfetto appassimento anche in annate particolarmente piovose e umide, pur senza apportare nessuna forzatura.

I nostri vini più pregiati vengono messi ad affinare in piccoli fusti o botti di rovere, nelle cantine sotterranee di Colognola e Illasi, per tempi diversi: dal Soave "Auge" docg, che vi rimane per circa sei mesi, completando sia la fermentazione alcolica che malolattica, all’Amarone riserva che vi sosta per qualche anno.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Agr. Villa ErbiceVia Villa, 22 - 37030 Mezzane di Sotto (VR) - Tel: +39 045 8880086www.villaerbice.itstampa

Az. Agr. Villa Erbice

La storia di Villa Erbice nasce da molto lontano, quando il nonno Narciso iniziò a produrre vino nel lontano 1870. Il nome Villa Erbice è determinato dalla prestigiosa sede storica dell’Azienda, ubicata in una villa seicentesca di importante rilievo storico. In questa sede la famiglia Erbice ha iniziato a produrre vini di ottima qualità, sempre provenienti dalle uve dei propri vigneti.

Il vigneto di proprietà, circa 13 ha., di cui 1,40 ha a Soave Superiore DOCG e la rimanenza a Valpolicella DOC, è situato nel comune di Mezzane ad un’altitudine che varia dai 250 mt ai 450 mt s.l.m. É coltivato nel rispetto dell’ambiente e della sua integrità, privilegiando l’uso di prodotti antiparassitari naturali, quali rame e zolfo: inoltre tutte le lavorazioni legate alla produzione avvengono a mano. La cantina è organizzata in modo tradizionale e prevede la fermentazione delle uve sulle bucce in tini di acciaio inox a temperatura controllata; l’invecchiamento dei vini in barriques da 225 lt. in legno francese.

 

I vini di Villa erbice sono tipicamente espressivi del territorio e della personalità di Silvio e Alberto. Vini dal colore classico e intenso, dai profumi eleganti, di buona struttura e tannicità, adatti ad un lungo invecchiamento.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. vinicola Gianni TessariVia Prandi, 10 - 37030 Roncà (VR) - Tel: +39 045 7460070 - Tel: +39 045 7461003www.giannitessari.winestampa

Az. vinicola Gianni Tessari

Il vino è emozione. È ricordo. È aggregazione e condivisione. Infine, o meglio prima di tutto, è identità. E Giannitessari fonda la propria sul legame con il luogo in cui coltiva le sue uve, che ne definisce l'essenza da sempre, quella dei Monti Lessini, è la vera natura del Durello.
Così come i suo vini, Giannitessari è un'Azienda diretta, intensa, orgogliosa nel suo essere diversa da ogni altra. Fondata nel 1904 a Roncà (Verona), culla del Lessini Durello metodo classico.
Circa 55 ettari di superficie vitata, 4.500 quintali di uva, 400.000 bottiglie prodotte e 7.000 mq di cantina moderna e attrezzata: questi i numeri.
Così, con in dotazione tecniche affinate e dopo oltre un secolo di storia, il 2013 è stato l’inizio di un nuovo corso per l’azienda che, con Gianni Tessari e la sua famiglia, ha intensificato l'attenzione nei confronti dell'innovazione, proiettandosi nel futuro in un'unione vincente tra la saggezza del tempo da un lato, l’entusiasmo e la passione degli uomini dall’altro.
Proprio grazie a questo filo rosso che dalla fisicità del terreno arriva al cuore delle persone dell’Azienda, ogni vino ha una sua anima. Una storia scritta dalla particolare sintonia tra vite e terreno; tra l’essenza di ciascun vitigno e le peculiarità proprie del territorio dove il vigneto viene coltivato.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Vitiv. Cantina del CastelloCorte Pittora, 5 - 37038 Soave (VR) - Tel: +39 045 7680093www.cantinacastello.itstampa

Az. Vitiv. Cantina del Castello

Tra i gioielli architettonici custoditi lungo la strada principale del borgo di Soave, che si offrono ancora intatti allo sguardo meno distratto di quel viaggiatore che ha voglia di sbirciare nelle stradine secondarie del corso, occupa senz’altro un ruolo di primo piano il trecentesco palazzo dei Conti Sambonifacio. Qui è situata la Cantina del Castello, che deve il suo nome a un cunicolo segreto che secondo la leggenda locale collegava anticamente il Palazzo al Castello Scaligero. Vi si entra passando per la corte Pittora, un ampio spiazzo che deve il suo nome all’antica famiglia veronese Pittore e dove fa bella mostra di sé un pino centenario.

Signore di questo affascinante e suggestivo regno è Arturo Stocchetti, personaggio a tutto tondo: vigneron,

imprenditore e presidente del Consorzio del Soave. Il suo eloquio accalorato ne mette in luce la passione e il temperamento: impossibile non sentire il timbro baritonale della sua voce, che spesso ne anticipa l’ingresso come in una scena teatrale.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Vitiv. Corte AdamiVia Circonvallazione Aldo Moro, 32 - 37038 Soave (VR) - Tel: +39 045 7680423www.corteadami.itstampa

Az. Vitiv. Corte Adami

Delle uve provenienti dai  trentasei ettari vitati dell’azienda ne viene oggi vinificata soltanto una parte.

Il motivo è molto semplice e nasce dalla voglia di fare bene senza assilli produttivi e senza concessioni all’aspetto meramente commerciale.

Ciò consente quindi ai protagonisti di Corte Adami di concentrare i propri sforzi  di volta in volta verso gli obiettivi prefissi.

Ecco allora che la gestione della vigna con metodi sempre più naturali e poco invasivi, le potature corte, il sistematico diradamento dei grappoli e l’assidua attenzione e valorizzazione dedicata ai vitigni autoctoni presenti nelle tenute stanno portando velocemente gratificazioni e prestigio nei confini  aziendali.

Nascono per questo vini territoriali, liberi da influenze moderne e da logiche di mercato, vini espressivi, strettamente legati ai frutti di origine, vini serbevoli, nella ferma consapevolezza che l’esercizio della beva oltre che appagare un’esigenza edonistica volge comunque alla soddisfazione di un bisogno.Florealità, mineralità, intensità olfattive e gustative accomunate, tutte, dall’incredibile potere di  ingenerare la voglia di replica dell’assaggio.

Ecco che, in questo modo, il vino oltre che appagatore di sensi diviene anche vero e proprio ambasciatore di convivialità.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Az. Vitiv. Corte MainenteViale della Vittoria, 45 - 37038 Soave (VR) - Tel: +39 045 7680303www.cortemainente.comstampa

Az. Vitiv. Corte Mainente

L´azienda agricola Mainente, situata nel cuore del Soave, da oltre 50 anni si impegna nella produzione di vino di qualità. L´idea che il vino buono può nascere solo dalle uve migliori ci accompagna da sempre, ed è proprio per questo che siamo prima di tutto viticoltori.

Gli sforzi di un anno culminano con la vendemmia e il lavoro in cantina, qui infatti ci impegniamo ad esaltare le emozioni che l´incontro tra vitigno e territorio sanno racchiudere in un bicchiere.

I nostri vigneti si trovano all´interno della zona di produzione del Soave, dagli appezzamenti situati in alta collina selezioniamo le uve per la produzione del Soave Classico. Coltiviamo per la quasi totalità Garganega, vitigno principe delle colline soavesi.

I nostri vini sono commercializzati direttamente in cantina, dove siamo attrezzati anche per la vendita del vino sfuso.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Ca' Rugate Az. Agr.Via Pergola, 36 - 37030 Montecchia di Crosara (VR) - Tel: +39 045 6176328 - Tel: +39 045 6176329www.carugate.itstampa

Ca' Rugate Az. Agr.

Ca' Rugate prende il nome dall'omonima collina di origine vulcanica situata nella zona del Soave classico, in provincia di Verona, dove si trova la maggior parte dei vigneti di proprietà della famiglia Tessari, che da quattro generazioni gestisce l'azienda. 82 ettari tra Soave classico, Valpolicella e Lessini Durello, dove si coltivano varietà autoctone come Garganega, Trebbiano di Soave e Durella per i Bianci, Corvina, Rondinella e Corvinone per i Rossi.

All'interno dell'Azienda si trova l'Enomuseo Ca' Rugate, un'esposizione di oltre 150 strumenti e attrezzi usati dalla famiglia Tessari in 100 anni di attività vitivinicola. Ambientato in una casa contadina del Secondo Dopoguerra, documenta il percorso produttivo del vino, dall'arrivo dell'uva nell'aia, fino all'invecchiamento e imbottigliamento nella caneva.

Su prenotazione è possibile organizzare visite guidate, degustazioni ed eventi.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Cantina di Soave in Borgo Rocca SvevaVia Covergnino, 7 - 37038 Soave (VR) - Tel: +39 045 6139863www.cantinasoave.itstampa

Cantina di Soave in Borgo Rocca Sveva

Voluto da Cantina di Soave, Borgo Rocca Sveva è l’esito di un progetto ambizioso, che nasce per dare concretezza e legare saldamente al territorio e alla sua civiltà, una cultura e una scienza che nei secoli si sono affermate ed evolute. Inserito nel cuore di un territorio vocato, alle pendici del castello di Soave, Borgo Rocca Sveva non è solo un’antica cantina sapientemente ristrutturata, ma soprattutto un luogo d’eccellenza e un polo di divulgazione della cultura del vino.

Inaugurato nel 2003 è oggi utilizzato da Cantina di Soave per testimoniare il suo legame con il territorio e rappresentare la qualità dei suoi vini. In un periodo in cui la cosiddetta globalizzazione accentua il processo di omologazione anche nel prodotto vino, la reazione di Cantina di Soave, come quella di altri viticoltori, è stata quella di ricercare l’identità del prodotto, cioè di identificare il prodotto con un territorio e valorizzarne la sua qualità. Borgo Rocca Sveva vuole quindi essere per il consumatore di vino, per il cliente, ma anche per il semplice visitatore di Soave, il segno di come i vini di Cantina di Soave siano legati al loro territorio e alla cultura dei luoghi.

Non a caso qui vengono prodotte le linee di alta gamma di Cantina di Soave: Equipe 5, spumanti metodo classico e Rocca Sveva, da cui prende nome la location stessa. La selezione Rocca Sveva è infatti l’ultimo impegno qualitativo con il quale Cantina di Soave premia la volontà dei propri soci a mantenere le tipicità locali, salvaguardando le caratteristiche legate ai vitigni e alle terre con il duplice obiettivo di valorizzare prodotto e territorio. In tal modo, Borgo Rocca Sveva si propone come luogo di culto del vino, al quale tutti possono avvicinarsi per conoscere meglio la cultura vitienologica.

 

Il processo produttivo

La cantina di Borgo Rocca Sveva, nella quale avviene l’intero processo di lavorazione dei vini Rocca Sveva ed Equipe, è una struttura indipendente rispetto alle altre, che comprende un’area coperta totale di oltre 10.000 mq. dove sono vinificate le uve destinate alle produzioni del Progetto Qualità: i vini d’alta gamma Rocca Sveva e gli spumanti metodo classico Equipe 5, destinati ad enoteche e ristoranti. L’uva destinata a Borgo Rocca Sveva viene raccolta dai vigneti coltivati nel rispetto del Progetto Qualità. Al momento della consegna la gradazione zuccherina viene confrontata con un livello-soglia di riferimento, sulla base della varietà d’uva, delle condizioni climatiche dell’annata per ottenere un vino di massima espressività.

La cantina in cui poi avviene il processo di lavorazione è strutturata secondo un modello “francese”, cioè è costruita su più piani. Questo consente di svolgere i diversi processi produttivi utilizzando meno le pompe e le macchine e sfruttando la forza di gravità, secondo un procedimento che viene definito “a cascata” e che consente di rispettare la qualità originaria dell’uva durante le lavorazioni. Dopo la fermentazione alcuni vini hanno bisogno di essere affinati in botte o in barrique, per un periodo di tempo che differisce a seconda della varietà di vini (per l’Amarone della Valpolicella ad esempio sono necessari anche 5/6 anni); gli spumanti metodo classico hanno bisogno di un periodo di riposo in bottiglia di 36 mesi. Per l’affinamento la cantina del Borgo è dotata di una bottaia e di una grotta di 2.500 metri quadrati, dove sono poste le barrique.

 

La villa

Nel 2003 è stata riportata al suo originario splendore la casa padronale collocata all’interno del borgo Rocca Sveva. Si tratta di uno spazio prestigioso con sale di rappresentanza, sala degustazione e spazi d’incontro e divulgazione della cultura enologica. La ristrutturazione ha riguardato: il recupero dei soffitti, la boiserie, la pavimentazione che riprende lo stile a terrazzo veneziano, le scale in tufo, la scala in ferro battuto in stile liberty con doratura e il soffitto con travi a vista.

 

Giardino botanico

Il giardino botanico è nato con lo scopo di preservare il bosco tipico del territorio. In questo spazio, cha nasce sulla collina alle spalle del borgo, sono presenti specie sia arboree ad alto fusto che erbacee tra le più rappresentative del territorio. Sono catalogate ben 27 specie di alberi e 40 specie di arbusti di sottobosco. Tra gli alberi si elencano: il nocciolo, il faggio, la robinia, la quercia, l’acero di monte, l’olmo campestre, il pungitopo, il melograno, il sambuco, il biancospino, il nespolo, il gelso e l’olivo. Tra le specie di sottobosco presenti ricordiamo invece: l’azalea, la felce, la lavanda, il mirtillo, il rododendro e il trifoglio. In questo luogo, quando il clima rende l’aria più mite, è possibile svolgere delle vere e proprie degustazioni immersi nel verde.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Casa vinicola BennatiVia Legnaghi Corradini, 38 - 37030 Cazzano di Tramigna (VR) - Tel: +39 045 7820514www.casavinicolabennati.comstampa

Casa vinicola Bennati

Alla fine dell'Ottocento il signor Antonio Bennati, nato nel 1870 a Cazzano di Tramigna, a pochi chilometri dalla rinomata cittadina di Soave nel veronese, iniziò a produrre e commerciare soprattutto localmente vino con i famosi fiaschetti in paglia. Antonio veniva anche chiamato "Toni Recioto" dall'omonimo vino passito dolce veronese, in quanto non si era ancora scoperta la vinificazione del più rinomato Amarone. È nel 1920 che il figlio Annibale Bennati registra l'azienda con il nome di Cantine Bennati. In questi anni avviene l'acquisto di alcuni ettari situati a nord di Cazzano, zona denominata anche nelle carte topografiche di allora "Cornalè", attuale selezione di vini della famiglia Bennati. Dopo la seconda guerra mondiale, con l'ingresso in azienda dei giovani figli Ezio e Aldo, la vinificazione si amplia toccando tutte le più rinomate varietà di vino veronesi.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Collis Veneto Wine GroupVia Cappuccini, 6 - 37032 Monteforte d'Alpone (VR) - Tel: +39 045 6108222www.collisgroup.itstampa

Collis Veneto Wine Group

Sulla scia di una lunga tradizione enologica il 26 giugno 2008 è nato Collis - Veneto Wine Group, consorzio vitivinicolo di secondo grado la cui sede direzionale ed amministrativa si trova a Monteforte d'Alpone (Vr). Il nome " COLLIS" è la versione latina di colle: la collina rappresenta l'ambiente ideale per le migliori produzioni viticole e costituisce il comune denominatore del territorio vitato dei due soci fondatori, ovvero Cantina di Colognola ai Colli e Cantine dei Colli Berici di Lonigo, Barbarano Vicentino e San Bonifacio. Il terzo socio fondatore è CEVICO, importante consorzio di secondo grado, la cui sede è a Lugo di Romagna.

I due soci veneti conferiscono tutti gli assetti produttivi in Collis che diventa l'unico soggetto titolare degli stabilimenti e degli impianti di vinificazione e conservazione, mentre le cantine di base rimangono a presidio del territorio e del rapporto con i produttori: esse ricevono le uve dai propri soci e provvedono a conferirle immediatamente in Collis che si occupa della trasformazione e commercializzazione del prodotto finito.

Il consorzio raggruppa al suo interno due aziende forti e strutturate che hanno già all'attivo importanti accordi di commercializzazione e partnership societarie con imprese di imbottigliamento: Cantina di Colognola ai Colli s.a.c. con Casa Vinicola Sartori S.p.A. e Cantine dei Colli Berici di Lonigo, Barbarano Vicentino e San Bonifacio s.c.a. con Cielo e Terra S.p.A.. Tutti gli accordi esistenti e le partecipazioni azionarie restano in vigore e vanno di fatto ad arricchire la struttura portante di Collis, che fa della collaborazione il principale mezzo per conquistare risultati sempre migliori.

Oggetto di conferimento in Collis è pure il pacchetto azionario di Cantine Riondo, detenuto al 50% da ciascuno dei due soci fondatori, che diventa così il braccio operativo del Consorzio sul mercato dell'imbottigliato.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

T.E.S.S.A.R.I. ss Soc. Agr.Via Fontana Nuova, 86 - 37032 Monteforte d'Alpone (VR) - Tel: +39 045 6176041 - Tel: 345 2456199www.cantinatessari.comstampa

T.E.S.S.A.R.I. ss Soc. Agr.

Il nonno Antonio Tessari, nel 1933 ha cominciato il percorso della cantina, in uno spazio piccolissimo, la
“caneva”, scavata a mano con pochi mezzi, promuovendo la passione che già coinvolgeva tutti i “Grisela”,
soprannome della famiglia Tessari.
Aldo e Bianca, “padre e madre” come li chiamano i figli, con molti sacrifici hanno ingrandito la cantina e
trasmesso la passione per la Garganega, creando il primo Recioto cha l’azienda tutt’ora produce.
La terza generazione, Antonio, Germano e Cornelia, ha raccolto l’eredità dei genitori e la tradizione della
produzione di famiglia, portando i vini T.E.S.S.A.R.I. in tutti i continenti, promuovendo l’amore per la “téra”.
Oggi l’azienda possiede 14 ettari, sulle colline Magnavacche, Costalta e Castellaro, aree di qualità e tradizione
per la produzione del Soave Classico.
Il terreno ha origine vulcanica (basalto e tufo) e grazie alla sua struttura e ricchezza esalta la freschezza e
mineralità, tipiche dei nostri vini. Nell’area del Magnavacche e Costalta il terreno è scuro, con la presenza di
rocce basaltiche, mentre Castellaro, a Brognoligo, è prevalentemente argilloso.
La garganega è il vitigno a bacca bianca più importante delle province di Verona e Vicenza e domina le colline
del Soave Classico. Ha aromi molto delicati quali mandorla amara e fiori bianchi; ha uno sviluppo biologico
molto lungo: matura a fine settembre ed una buccia spessa e di intenso color giallo, quasi rosa, quando
matura.
Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Tenuta Sant'AntonioVia Ceriani, 23 - 37030 Colognola ai Colli (VR) - Tel: +39 045 7650383www.tenutasantantonio.itstampa

Tenuta Sant'Antonio

Armando, Tiziano, Paolo e Massimo Castagnedi: quattro fratelli e una passione che nasce nelle vigne paterne di San Zeno di Colognola ai Colli, nella Valpolicella dove si fanno i più famosi vini scaligeri: Amarone, Valpolicella, Soave.

Nel 1989 la svolta. I quattro acquistano una proprietà nei Monti Garbi, mettendo così le basi per quella che oggi è una grande Tenuta Agricola produttrice di vini eccellenti. È una sfida. La decisione di piantare nuove vigne, affiancandole ai vigneti già esistenti e di edificare la nuova cantina nella zona Monti Garbi (che in dialetto significa aspro, duro) richiede coraggio e spirito da imprenditori: qualità che non mancano ai Castagnedi.

Per coltivare un terreno così particolare non bisogna nascere vignaioli, quanto piuttosto viticoltori, nel senso più puro del termine. Un vignaiolo avrebbe scartato a priori un tale terroir.

Al contrario, i fratelli Castagnedi, che per anni hanno seguito e curato i filari di altre aziende vitivinicole di Toscana, Sicilia, Lazio, vedono nei Monti Garbi un’area dalle enormi potenzialità.

Con oltre 80 ettari coltivati, una gamma di vini tutti rigorosamente di propria produzione che spazia dai tradizionalissimi Amarone e Valpolicella Ripasso all’intrigante e innovativo Scaia, un centro per l’affinamento innovativo e all’avanguardia, l’azienda Ë in continuo miglioramento: sia per la qualità dei prodotti, sia per il servizio ai clienti. Tenuta Sant’Antonio fa parte, oltre che del Consorzio della Valpolicella, anche dell’Associazione “Famiglie dell’Amarone d’Arte”. L’obiettivo è promuovere la vera cultura dell’Amarone.

Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina

Villa Mattielli ssaVia Carcera, 21 - 37038 Soave (VR) - Tel: +39 045 7675104 - Tel: +39 04 7675935www.villamattielli.itstampa

Villa Mattielli ssa

L’azienda agricola Villa Mattielli nasce dalla volontà di due giovani sorelle, Roberta e Valeria, di creare una realtà giovane e dinamica, con una propria linea di vini di qualità, che si fonda sulle saggezze e la passione trasmesse dal loro padre.
 
I vigneti si estendono su 30 ettari di colline terrazzate tra Soave e la Valpolicella. Terre da sempre ritenute ideali per lo sviluppo della vite grazie al clima mite e alla splendida esposizione al sole. La tradizionale raccolta manuale, la selezione dei grappoli, la cura della vite, vengono affiancate a tecniche moderne di vinificazione in cantina.
 
I primi  possedimenti della famiglia risalgono al ‘900, sulle colline fra Soave e la Valpolicella, dove, grazie al clima mite e alla splendida esposizione al sole, la qualità dell’uva è una certezza. Forti di questa vocazione enologica territoriale, Roberta e Valeria hanno conquistato i mercati locali e internazionali grazie allo speciale connubio di femminilità e dinamicità con il savoir faire familiare. Villa Mattielli riscopre antiche saggezze e si caratterizza infatti per le tecniche naturali usate in vigneto e in vendemmia, fatta rigorosamente a mano e in più volte per garantire la migliore maturazione delle uve.
 
Un lavoro fatto di passione, tenacia e orgoglio.
Senza cookie non è possibile visualizzare questa parte della pagina