Percorso

La vecia via della Lana

Rievoca alla memoria l’antico percorso della Lana: un sentiero utilizzato da secoli, fin dall’antichità, per trasportare la lana grezza negli stabilimenti delle vicine vallate.

gallery
Descrizione

L’Antica via della Lana è un itinerario immerso nel verde delle colline coltivate con viti, ulivi, ciliegi che si snoda sulla dorsale est dei Monti Lessini. Rievoca alla memoria l’antico percorso della Lana: un sentiero utilizzato da secoli, fin dall’antichità, per trasportare la lana grezza  negli stabilimenti delle vicine vallate (esempio  la Valle del Chiampo) per poi ritornare con matasse di prodotto da lavorare ai ferri per confezionare calze, maglioni e berretti. Oggi è un ideale percorso per gli appassionati del cicloturismo, escursionismo e turismo equestre che sale da Soave eraggiunge San Bortolo (frazione del comune di Selva di Progno). In totale si tratta di un itinerario di circa 48 chilometri, che attraversa coinvolge i Comuni di Soave, Cazzano, Illasi, Tregnago, Badia Calavena e Selva di Progno.      
                                                                                        
Il tragitto iniziale, che sale dalla zona di produzione del vino Soave classico, parte da Soave – Porta Aquila- lungo la strada che conduce al santuario della Bassanella e  al castello di Soave, prosegue in località Carcera, e poi continua per Cazzano e San Felice (nel comune di Illasi). L'intera Via della Lana alternatratti pavimentati in cemento a sentieri bianchi ed è anche dotata di segnaletica per dare le corrette indicazioni ai visitatori.

Lunghezza 30 km
Durata 15 ore
Dislivello 400 m
Difficoltà alta
Lungo il percorso
video
Scopri gli altri percorsi
Questo sito fa uso di cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Accettando questa informativa dai il consenso al loro utilizzo. OK Voglio saperne di più